Il Goldstar 360 sport in versione natante

Con una lunghezza di 11,65 metri e un baglio massimo di 3,90 metri, il nuovo 360 Goldstar Sport si propone con un’abitabilità notevolmente superiore a quella dei concorrenti e addirittura senza termini di paragone con gli altri natanti. Lo scafo è infatti disponibile anche nella versione “natante” con identiche dimensioni e spaziosità.

Il modello offre quattro posti letto in due cabine, una armatoriale e l’altra per gli ospiti, tutte con cuccette in piano, ed è quindi perfetto per la crociera di una famiglia o di due coppie. Bagno e cucina hanno dimensioni molto comode e ovunque ci si muove in spazi ampi. Le finiture artigianali di alto livello e il legno massello donano eleganza e mostrano la cura con cui viene realizzata. Come tutti i modelli del cantiere, è stato progettato da Zuccheri Yacht Design e viene costruito con criteri che ne permettono la certificazione nella categoria Ce A, la più sicura per la navigazione.

Il pozzetto spazioso offre l’opportunità di pranzare all’aperto e il prendisole di prua è molto grande, grazie a un notevole baglio anche nelle sezioni prodiere. Lo stile lobster ne fa un’imbarcazione eternamente affascinante basata su un progetto moderno in ogni suo aspetto: nella concezione, nel layout e nelle particolarità estetiche, come ad esempio la splendida finestratura convessa di poppa.

Sarà possibile vedere i primi esemplari in costruzione a partire dall’inizio di gennaio e alla fine di febbraio verrà varata la prima unità. 

La nuova aragostiera affiancherà la celebre 360 Goldstar Classic che si distingue per uno stile più tradizionale e misure leggermente diverse.

L’armatore potrà scegliere vari allestimenti e diverse motorizzazioni FPT Industrial, tra cui quelle selezionate per il risparmio energetico, con l’obiettivo di ottimizzare prezzi, pesi e consumi, per usare l’imbarcazione in modo intelligente, navigando di più ed evitando sprechi.

Il nuovo 360 Goldstar Sport è infatti il modello ideale per chi ama la barca ed è molto attento ai costi.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Nautech News © 2017 Tutti i diritti riservati