CAN in Nuova Zelanda

La nota azienda lombarda specializzata nel settore dei lavelli e dei piani di cottura, CAN ha recentemente ottenuto l’omologazione dei suoi prodotti in Nuova Zelanda e ricevuto un prestigioso riconoscimento all’Auckland International Boat Show

Da ben tre generazioni ai vertici del mercato nautico nella produzione di piani di cottura, lavelli, forni ed altri accessori,la bresciana CANha recentemente ottenuto l’omologazione in terra neozelandese per i suoi forni e fornelli, sia per quanto riguarda la nautica, sia per i veicoli ricreazionali da campeggio, espandendo così ulteriormente la sua penetrazione all’estero. L’azienda lombarda ha altresì vinto un prestigioso riconoscimento all’Auckland International Boat Show con il modello LC1710, originale fornello a ribalta contenuto all’interno del lavello. CAN, da quattro anni entrata anche nel mercato dei veicoli ricreazionali da campeggio non solo in Europa, ma anche in Oriente, è già nota in Nuova Zelanda e vanta numerosi clienti nei settori, grazie ai suoi lavelli, ai musoni porta-ancora e alle centraline idrauliche per i flap stabilizzatori. Ora l’azienda italiana potrà commercializzare anche i prodotti alimentati a gas come forni e fornelli, che costituiscono a buon diritto un assoluto punto di forza della vasta produzione. Tra i clienti di CAN figura Absolute Marine, distributore e cliente esclusivista per i settori di nautica e camper in Nuova Zelanda e Australia, dove attualmente è presente solo con alcuni prodotti e sta avviando le certificazioni per i fornelli a gas.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Nautech News © 2017 Tutti i diritti riservati