Croce pigliatutto

Il Presidente della Federazione Italiana della Vela CarloCroce presente a Stresa per partecipare ai lavori del Mid-Year Meeting dell’ISAF ha annunciato la propria candidatura alla Presidenza dell’ISAF (Federazione Internazionale della Vela), l’organizzazione mondiale che gestisce lo sport della vela.«Era da qualche mese che stavo valutando la possibilità di candidarmi, ero indeciso», ha dichiarato Carlo Croce. «Oggi a Stresa, l’incontro con i rappresentanti delle Federazioni Storiche che si sono dichiarati vicini a una mia candidatura, mi hanno convinto a sciogliere ogni riserva.
«Ultimamente inoltre – continua Croce – giravamo molti «rumors» attorno a una mia possibile candidatura e quindi ho deciso, per trasparenza, di dichiaralo apertamente. Siamo solo all’inizio del percorso, ma so, che in caso di successo dovrò modificarela mia vita. Sarà un impegno gratificante, molto complesso e coinvolgente.»

Il termine per la presentazione ufficiale della candidatura è fissato per fine agosto, le elezioni si svolgeranno a novembre 2012.

Carlo Croce, genovese, classe1945, hapartecipato a due Olimpiadi nella classe Flying Dutchman. Ai Giochi di Monaco – Kiel del 1972 si è classificato all’11° posto mentre a Montreal – Kingston nel1976 haconcluso al 16°. Sempre nella classe Flying Dutchman, ha conquistato un 5° posto al Mondiale del 1975 e una medaglia di bronzo ai Giochi del Mediterraneo del 1974.

Oggi l’ISAF, International Sailing Federation, è presieduta dallo svedese Göran Petersson, conta 137 nazioni affiliate e gestisce 104 classi veliche.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Nautech News © 2017 Tutti i diritti riservati