Scacco matto per Benetti

I primi di giugno presso la Darsena Italia – sede storica del Cantiere Benetti situato in Via Coppino 104 a Viareggio –  si è svolta la cerimonia di varo del nuovo Benetti Vision 145’ (unità BV018), quindicesimo esemplare del modello Vision e top di gamma della linea Class.Checkmate (scacco matto), questo il nome scelto dall’armatore, ha immediatamente catalizzato l’attenzione di tutti i presenti in virtù della linea imponente e filante allo stesso tempo, della inconsueta livrea nera e dei suoi importanti 44 metri.

Gli interni, ricchi e sobri allo stesso tempo, sono stati scelti in una combinazione di legni di ciliegio e radica di Madrona con inserti scuri e dettagli in stile neoclassico ulteriormente impreziositi dalle superfici di marmo, rappresentano una ulteriore conferma dell’impareggiabile know how delle maestranze del Cantiere Benetti – da 140 anni ambasciatore dello stile italiano e della più alta forma di eccellenza artigianale nel mondo.

Il nuovo Benetti Vision 145’- lungo quasi 44 metri, largo oltre 9, monta due motori Caterpillar da 1.300 cavalli ciascuno che consentono fino a 15 nodi di velocità massima, con una autonomia di navigazione di oltre 3.500 miglia nautiche.

Vincenzo Poerio – CEO Divisione Megayachts Gruppo Azimut|Benetti – ha dichiarato durante la cerimonia: “Siamo particolarmente orgogliosi di questo varo, centesimo yacht in vetroresina costruito a Viareggio dal 1998, ulteriore dimostrazione della profonda capacità di Benetti di ascolto del Cliente e di interpretazione delle sue specifiche esigenze, e, soprattutto, ulteriore esempio di un perfetto connubio tra: stile senza tempo, perfezione costruttiva, tecnologia, sicurezza ed elevatissima qualità di vita a bordo sia per l’Armatore che per il suo equipaggio”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here