Editoriale – L’addio di Ferretti a Cannes

Da sinistra: Ferruccio Rossi, Ferretti Group CEO, Tan Xuguang, Ferretti Group Chairman, Norberto Ferretti, Founder and Honorary Chairman and Lamberto Tacoli, Ferretti Group Chief Sales and Marketing Officer

Chi c’era? cosa ne pensate? Mai visto Tacoli così emozionato (preoccupato?) e Norberto Ferretti così “affranto”, difendendo suo operato, lealtà con dipendenti e rapporto con fornitori (loro sì forse momentaneamente più sollevati). I cinesi hanno assicurato (in cinese stretto) la difesa italianità del gruppo e della produzione, del made in Italy ecc.: però se anche avessero intenzioni diverse non lo direbbero alla prima conferenza stampa. Ricordo altri casi nella storia industriale passate e recente di cambi della guardia con aziende straniere che poi delocalizzavano, annientavano tutti gli uomini, la dirigenza, insomma le teste italiane. In ogni caso, a intuito, molto sta cambiando nella nautica e quindi anche da Ferretti. i vari relatori hanno parlato molto di mercati esteri, ma ricordo come in qualche occasione precedente, Tacoli avesse detto più o meno: “ok i mercati emergenti anzi emersi, dove però molto è da inventare e costruire nel lungo termine, ma ricordiamoci che sarebbe più facile e veloce ricreare le condizioni in Europa, dove gli armatori esistono già”.

Il tradizionale Ferretti Group Meeting, giunto alla sua decima edizione, in cui, di fronte ad una nutrita platea composta da dipendenti, dealer, clienti, fornitori e media, il Fondatore e Presidente Onorario, Norberto Ferretti, il neo Presidente, Tan Xuguang, e il nuovo Amministratore Delegato, Ferruccio Rossi, hanno tracciato un primo bilancio dell’anno nautico e hanno presentato la rinnovata struttura societaria a seguito dell’ingresso nel capitale del Gruppo Ferretti di Weichai, di The Royal Bank of Scotland e di Strategic Value Partners, oltre che gli obiettivi del Gruppo per i prossimi mesi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here