Curiosità

L’ombrello antivento

Ginko è un ombrello realizzato interamente in polipropilene, riciclabile al 100%, e capace di resistere agli urti e al vento senza deformarsi. I due ideatori di Ginkgo sono l’ingegnere Gianluca Savalli e il designer Federico Venturi che hanno pensato a un ombrello semplice, ma resistente e sostenibile.

In primo luogo hanno esaminato i punti deboli degli ombrelli compatti tradizionali, che hanno un ciclo di vita molto breve e utilizzano materiali, come il poliestere e il ferro, difficilmente smaltibili. Quindi li hanno sostituiti con un unico materiale estremamente robusto e flessibile: il polipropilene, che garantisce l’elasticità degli elementi maggiormente sollecitati (braccetti, pulsante di sblocco, etc.). Anche il design è stato razionalizzato, diminuendo dell’80% gli oltre 100 componenti di un ombrello tradizionale, aumentandone l’affidabilità e facilitandone la produzione e l’assemblaggio. Il risultato è un ombrello robusto e flessibile, facile da produrre e capace di resistere anche ai venti più impetuosi. Il progetto è stato finanziato dalla Fondazione Politecnico di Milano con 2.000 euro ed è in gara per vincere il James Dyson Award, un prestigioso premio internazionale di design che si propone di scovare oggetti non solo belli ma anche di utilità nella vita quotidiana.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Nautech News © 2017 Tutti i diritti riservati