Torna a Portofino il Rolex Trophy

Le più belle signore del mare tornano a Portofino per partecipare al Portofino Rolex Trophy, la manifestazione che lo Yacht Club Italiano e Rolex dedicano alle barche d’epoca che hanno fatto la storia dello yachting mondiale. Nel 2013 le regate sono riservate alla Classe 15 Metri Stazza Internazionale e 12 Metri Stazza Internazionale e si svolgeranno nelle acque del Golfo Marconi dal 19 al 21 settembre.

I 15 Metri Stazza Internazionale: Mariska, Hispania, Tuiga e The Lady Anne.

Durante il Portofino Rolex Trophy sarà possibile ammirare le uniche quattro imbarcazioni della Classe 15 Metri S.I. ancora esistenti: Mariska, Hispania, Tuiga e The Lady Anne. Lunghe 24 metri circa e larghe 5 metri, hanno una superficie velica di oltre 400 metri quadrati e nei primi anni del ‘900 rappresentavano ciò che sono oggi i Maxi Yacht di 80 o 90 piedi: barche da regata moderne e molto competitive.La storia delle quattro “sorelle centenarie” comincia nel 1908 quando il re Alfonso XIII di Spagna commissiona all’architetto navale William Fife uno yacht di quella che era la classe più tecnologica e all’avanguardia dell’epoca: nasce così Hispania II, varata nel 1909. La barca partecipa a numerose regate (in Inghilterra la Classe contava 6 imbarcazioni) e trova un’agguerrita avversaria nella velocissima Mariska (1908) costruita sempre da William Fife per lo yachtsman londinese A.K. Stothert. Nel 1909 un amico del re diventa il suo primo e più competitivo rivale: si tratta di Luis Fernández de Córdoba y Salabert, dodicesimo duca di Medinaceli, chefece costruire lo yacht Tuiga il cui nome – in swahili significa “giraffa” – era dovuto alla grande passione del duca per la caccia. La leggenda narra che a volte, durante le regate, il duca lascasse le vele per rallentare e far vincere il re. Tuiga tuttavia iniziò ad aggiudicarsi trofei importanti quali la Settimana di Cowes nel Solent e la Settimana di Kiel in Germania.

Nel 1912 gli yacht della Classe 15 Metri S.I. sono già 14 quando l’inglese George Coast commissionò a William Fife lo yacht The Lady Anne, che nasce nel momento di passaggio dall’attrezzatura aurica (con una grande randa di forma trapezoidale e dotata di “picco”) a quella bermudiana (la moderna attrezzatura).

I 12 Metri Stazza Internazionale: Vanity V e Emilia

Il Portofino Rolex Trophy sarà anche l’occasione per vedere in regata due storici 12 Metri Stazza Internazionale. Questa storica Classe è stata l’assoluta protagonista della Coppa America: le edizioni dal 1958 al 1987 sono infatti state disputate a bordo di 12 metri e mai alcuna classe ha equiparato questo primato. Saranno presenti a Portofino Emilia (progettata nel 1930 da Attilio Costaguta per il Senatore Giovanni Agnelli) che è il secondo 12 Metri S.I. varato in Italia, e Vanity V, costruita in Scozia nel 1936 su progetto di William Fife per il famoso yachtsman inglese J.R.Payne e completamente restaurata nel 2000/2001.

Il programma

Le regate sono in programma giovedì 19, venerdì 20 e sabato 21 settembre e si svolgeranno nello specchio acqueo del Golfo Marconi. Il Portofino Rolex Trophy si concluderà sabato 21 con la premiazione e con il Rolex Dinner Party riservato ad armatori, ospiti ed equipaggi in programma sul molo di Portofino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here