Cantieri – Good News per Overmarine

 

Il Mangusta 165 del Gruppo Overmarine

Overmarine Group apre l’anno nautico 2012/2013 con la vendita di 3 imbarcazioni: un’ammiraglia di 50 metri della serie Mangusta 165 e due esemplari del nuovissimo modello Mangusta 94. Nonostante il periodo non facile per l’economia mondiale, negli ultimi due anni Overmarine Group ha fatto davvero tanto in termini di investimenti: in ricerca e sviluppo di nuove tecnologie, nello studio dei volumi di bordo per il massimo comfort, nella costruzione di un nuovo cantiere a Pisa per la produzione di yacht in acciaio ed alluminio, in nuovi progetti, anche di dislocanti, in nuove figure professionali per garantire una crescita anche organizzativa, in nuove alleanze commerciali che hanno aperto mercati strategici e nell’immagine e nel rafforzamento del marchio Mangusta.“E i risultati di questi investimenti non si sono fatti attendere” afferma con il giusto  orgoglio Francesco Frediani, direttore commerciale del Gruppo “La vendita di questi 3 maxi open conferma  la forte presenza ed il successo del marchio Mangusta nel panorama mondiale degli yacht di lusso”

Le imbarcazioni vendute sono: Mangusta 165#8, Mangusta 94#1 e Mangusta 94#2.

Il Mangusta 94

A 5 anni dalla sua prima presentazione e 3 mesi dopo la consegna dello scafo numero 7, che debutta in anteprima mondiale al Salone di Fort Lauderdale, con la vendita dell’ottava unità il Mangusta 165 si conferma essere davvero un modello di grande successo per Overmarine Group.

Il Mangusta 165 con i suoi 40 nodi di velocità è il più veloce maxiyacht Open in vetroresina mai costruito. Purezza di linee e profilo sportivo racchiusi in un elegante scafo di colore bianco, è la massima espressione dello stile Mangusta. Anche in termini di comfort, non conosce rivali: i suo volumi sono paragonabili ad un’imbarcazione a tre ponti delle  stesse dimensioni, del tutto insospettabili dall’esterno  per via delle sue linee sportive. Anche se nasce come naturale evoluzione del Mangusta 92 e rimane appena sotto i 30 metri di lunghezza, così da soddisfare perfettamente le esigenze strutturali delle marine europee, il Mangusta 94 è un modello del tutto nuovo.

Tra le novità, la presenza del sundeck e di un pozzetto di prua completamente rinnovato, con zona dining comprensiva di divano e tavolo oltre al prendisole. Primaria importanza alla luce naturale viene data da 4 lucernai a soffitto nel salone principale e dalla grande finestra nello scafo, nella zona armatoriale, dove sono integrati due oblò apribili. Questa finestratura laterale diventerà un segno distintivo di tutti i futuri modelli Mangusta.

La vendita di ben due unità di un modello nuovo in tempi così brevi indica che la capacità del cantiere di innovare, anticipando le esigenze del mercato e creando prodotti che corrispondono perfettamente ai desideri dell’armatore, è garanzia di qualità e successo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here