Nuove funzioni per le serie GPSMAP ed echoMAP

programmamare29AGO99_0341_03-bmpGarmin Italia, una società di Garmin Ltd.  leader mondiale della navigazione satellitare, ha annunciato oggi unaggiornamento software che rende disponibili nuove funzioni per le serie GPSMAP ed echoMAP. Tra le nuove funzionalità incluse in questo aggiornamento troviamo l’Auto Guidance 2.0, l’importazione di waypoint, rotte e tracce da altri strumenti GPS in formato GPX, funzioni avanzate dedicate alla vela, un miglioramento sulla sicurezza durante la navigazione e altro ancora. Questo aggiornamento software è da oggi disponibile gratuitamente.
“Nel continuo sforzo per migliorare i nostri prodotti e fornire ai nostri clienti funzionalità innovative, siamo entusiasti di rendere disponibile gratuitamente questo aggiornamento software che aggiunge una serie di funzionalità premium ad alcune delle nostre serie di prodotti più diffusi”, ha dichiarato Andrea D’Amato, Sales & Marketing Manager di Garmin Italia. Una delle tecnologie ora disponibili grazie a questo aggiornamento software è l’Auto Guidance 2.0. La funzione Auto Guidance ha rappresentato un’innovativa e semplice svolta verso il calcolo automatico della rotta per una navigazione affidabile e sicura. Da oggi, questa tecnologia esclusiva di Garmin, offre ancora più funzionalità e caratteristiche nella versione 2.0. È sufficiente inserire semplicemente la destinazione desiderata e l’Auto Guidance, utilizzando i dati cartografici, elabora automaticamente la rotta migliore ed evita qualsiasi ostacolo presente lungo la navigazione. Con l’Auto Guidance 2.0 si ha inoltre la possibilità di modificare una rotta, rivedere i punti più pericolosi, calcolare i tempi di arrivo e salvare le rotte pianificate. L’Auto Guidance 2.0 è inclusa nella cartografia BlueChart g2 Vision ed è compatibile con tutti i dispositivi della serie echoMAP e con i GPSMAP delle serie 8000, 7400, 820, 1020, 721 e 527. a possibilità di importare waypoint, rotte e tracce da altri prodotti GPS è ora possibile su tutte le unità GPSMAP ed echoMAP utilizzando i dati in formato GPX. Con questa evoluzione, gli utenti possono conservare e trasferire i waypoint memorizzati in un vecchio strumento assicurandosi che tutti i dati importanti vengano mantenuti e trasferiti dopo l’acquisto nel nuovo dispositivo Garmin. Per i velisti, vengono integrate nei chartplotter Garmin una serie di funzioni vento a loro dedicate per migliorare le loro prestazioni durante la navigazione. La nuova pagina dedicata al mondo della vela visualizza la linea di partenza virtuale sulla cartografia, con campi dati che mostrano le layline e il countdown regata che può essere sincronizzato su tutti i display Garmin installati in rete. Inoltre, altre caratteristiche incluse nella pagina vela sono la rosa dei venti, la visualizzazione della direzione e della linea di rotta (COG), la visualizzazione della direzione e della velocità dello scarroccio, i campi dati vento reale e apparente e altro ancora. Le nuove funzioni vela sono disponibili su tutti i GPSMAP delle serie 8000, 7400 e sui GPSMAP 820/1020. L’esclusiva funzione SOS safety assist è ora disponibile sulle serie GPSMAP 8000 e GPSMAP 7400. Questa caratteristica facilita chiunque – anche chi non ha familiarità con l’elettronica di bordo o i protocolli radio – a chiamare rapidamente la Guardia Costiera per chiedere aiuto in una situazione di emergenza. Semplicemente toccando il tasto SOS sul display touchscreen del chartplotter, viene visualizzato immediatamente un elenco di possibili situazioni (Fuoco, Man Overboard, ecc). Una volta selezionata un’opzione, il display se collegato al VHF con funzione DSC (Digital Selective Calling), invierà una chiamata di soccorso alla Guardia Costiera, indicando le coordinate GPS dell’imbarcazione. Il messaggio che può essere facilmente letto ai soccorritori permette di risparmiare tempo, evitando il panico e fornendo le informazioni essenziali e necessarie per i soccorritori per garantire il miglior risultato possibile.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Nautech News © 2017 Tutti i diritti riservati